martedì, aprile 14

Bassotti

In questi giorni di vacanza lasciamo perdere la scuola. Il tempo per riprendere l'argomento verrà. Meglio parlare della giornata trascorsa ad un raduno cinofilo con l'amico a quattro zampe: un bassotto testardo, cocciuto ma simpaticissimo. Ogni tanto mi ricordo delle sue esigenze sociali e si finisce ad un raduno o ad una mostra e lì si capisce proprio perché vale il detto che il cane e il padrone tendono a somigliarsi. Voi pensate che il proprietario di un San Bernardo possa essere magro e denutrito? O che la proprietaria di una barboncina mezza rasata e tutta ciuffi sia una tipa ascetica? Sbagliato. Il bello è che spesso le somiglianze non sono solo fisiche, ma anche caratteriali. Secondo voi, per quale motivo il mio bassotto è testardo e cocciuto? Devo, per onestà, dire che sulla simpatia sicuramente mi supera.

Nessun commento: