sabato, maggio 9

I numeri e la Gelmini

In Lombardia sono stati resi noti i dati delle iscrizioni per l'anno scolastico 2009-2010. Anno di prima applicazione della riforma del maestro unico. Secondo i sindacati sono sette o otto le classi che hanno scelto le 24 ore settimanali decretando l'insuccesso della riforma. Il ministro si inalbera e afferma che non è vero, che sono ben 21 le classi che hanno scelto il tempo archeologico di 24 ore settimanali e che, quindi, la riforma è stata un successo. Il ministro però dimentica di dire che sono 21 classi su 21.000. Sicuramente un successo! Quello che è certo è che sono sparite le compresenze e la possibilità di dare risposte a tutti quei ragazzi, già sfortunati per conto loro, che a scuola potevano trovare un piccolo, piccolissimo, aiuto. 

Nessun commento: