lunedì, maggio 11

Ricorsi

Libri di testo. Secondo ricorso al TAR contro le circolari della Gelmini, seconda bacchettata dei giudici amministrativi al nostro avvocato improvvisatosi ministro dell'istruzione. Dopo la sospensiva sul potenziamento dell'inglese, contro la quale la ministra ricorrerà sicuramente al Consiglio di Stato, anche la circolare sui libri di testo è stata giudicata lesiva dell'autonomia scolastica e della libertà d'insegnamento. Altri ricorsi (quello sugli organici), decisamente più pesanti, attendono ora il nostro ministro. Non è il caso, vista la complessità della materia da trattare, che ci pensino un attimo prima di emanare circolari che rischiano di essere annullate, facendo sprecare tempo ed energia a chi nella scuola quelle norme deve applicarle, per poi disfare tutto il giorno dopo?    

Nessun commento: