mercoledì, luglio 29

Provocazione

La proposta di sottoporre gli apprendisti insegnanti ad una prova di cultura regionale, fatta dalla Lega, è chiaramente una provocazione. Di provocazione in provocazione l’aria sta diventando irrespirabile. Roberto Cotroneo ha detto “Claudio Magris ha scritto che: "L'identità non è un rigido dato immutabile, ma è fluida, un processo sempre in divenire, in cui continuamente ci si allontana dalle proprie origini, come il figlio che lascia la casa dei genitori, e ci si ritorna col pensiero e col sentimento; qualcosa che si perde e si rinnova, in un incessante spaesamento e rientro". Questo vuole dire stare nel mondo, questo vuole dire tenersi le proprie radici; tenerle cercando, studiando e conoscendo quelle degli altri. Non esiste cultura o civiltà che possa fare a meno di questo. Non esiste progresso senza mescolamento, non esiste comprensione del mondo senza comprensione dell'altro.” Questo vorrei vivere, non la favola delle mie origini celtiche.

Nessun commento: