giovedì, agosto 27

Giornalismo di stagione

Quando penso al giornalismo ho dinanzi agli occhi l’icona di Montanelli con la sua macchina da scrivere. Un giornalismo fatto di fatica, scarpinate, essere dentro la notizia. Un giornalismo di verifica delle fonti, di ricerca, per quello che era possibile, dei fatti. Oggi tutti scrivono di scuola, vero che il ferragosto è passato e il caldo quasi, vero che le code sono sparite (o meglio ci sono ancora, ma sono quelle quotidiane è di chi è in coda per lavoro non interessa a nessuno), e la scuola è la notizia stagionale. Vengono intervistati sapientoni, esperti, ministri quasi esperti, ma mai, dico mai, la gente che a scuola ci lavora: gli insegnanti. Intervistassero loro ne sentiremmo delle belle ...

Nessun commento: