lunedì, ottobre 26

Premi

Alcuni amici blogger hanno segnalato il mio blog, immeritatamente secondo me. Immeritatamente perché scrivo senza un riferimento preciso, leggendo qua e là, quello che mi passa per la testa. Nei preferiti ho decine di indirizzi. Alcuni sono consultati con regolarità, altri con intervalli più o meno lunghi, ma tutti con molto interesse. I miei affetti sono reali, concreti, vicini, e ne sono felice ritenendomi fortunato, perché ci sono persone che non possono vivere le mie stesse emozioni. Gli amici dei blog sono un’altra cosa, sono come i fili di seta che legano le vite che Laura Mancinelli descrive ne “Il fantasma di Mozart”: “... ed ecco i fili di seta. Sottilissimi e resistenti, perché sono frutto di intelligenza, preziosi e lucenti perché sfiorati dall’ala leggera di Eros. Sono i fili che danno gusto e piacere alla vita, profumo all’amicizia, vivezza alle parole che si scambiano in compagnia.”
Per questo ho deciso di premiare tutte le persone che stanno all’altro capo dei miei fili di seta virtuali.

Nessun commento: