domenica, ottobre 11

Smargiassate

Da piccolo avevo un caratteraccio impossibile. Incontrando una signora fui invitato da mia nonna a salutarla: “… hai una caramella?” chiesi e la signora mi rispose negativamente. “ … allora ti saluto quando hai la caramella.” Inevitabile scappelloto. La prima vera lezione sulle regole del vivere civile mi fu impartita da mio nonno, quando ribaltai la scacchiera della dama perché perdere non mi piaceva. Lezione su lezione il caratteraccio è rimasto, ma il concetto di rispetto delle regole si è radicato nel dna. Anche quando le regole non mi vanno. I nostri esimi governanti non devono avere avuto nonni come i miei e lo si può capire dalle cronache di questi giorni. Per capirci meglio si può leggere qui.

Nessun commento: