martedì, novembre 24

La banda Gelmonti

Fino ad ora i genitori dovevano ricorrere ai mutui per garantire i libri di testo ai figli che frequentavano le superiori. Per i ragazzi delle medie (pardon, secondaria di primo grado) bastava la cessione del quinto dello stipendio, o il credito al consumo. Per le elementari, grazie al cielo, i libri erano gratis. Ora non più.

Nessun commento: