lunedì, gennaio 11

30%

“A marzo ci sono le elezioni regionali … Basta, dall’anno prossimo mai più del 30% di bambini stranieri nelle classi … ferma un attimo … mai più il 30% di bambini stranieri senza quelli nati in Italia. Quelli in più si trasferiscono da una classe all’altra e se non basta da una scuola all’altra. Non si può? Ci pensino i comuni e se non ci riescono chiedano al capitano Kirk, quello di Star Treak, il teletrasporto in prestito. E questa è fatta! In classe solo se sono integrati. Dove, come e quando? A scuola, dove se no? Come? Con le ore il pomeriggio, facendo lavorare gli insegnanti a giugno, luglio e settembre quando non ci sono lezioni. Come? Si possono togliere dalle classi anche durante musica, tecnologia o artistica. Per gruppi omogenei e poi potrebbero non fare la seconda lingua … e poi c’è l’autonomia, arrangiatevi. Dio mio, ma Tremonti lo sa? Beh, non importa, la circolare non la firmo mica io.”


(* dalle confidenze di una mosca infiltrata nel ministero)

Nessun commento: