venerdì, marzo 26

Bei tempi andati?

Garrone, dove sei Garrone? E la maestrina con la penna rossa? Mi manca tanto anche Franti, un discolo, ma un discolo come si deve.

mercoledì, marzo 24

Specchio, specchio delle mie brame ...

Anche le battute deve riciclare. Il nostro unto dal signore si è permesso di insolentire la candidata piemontese alle elezioni regionali affermando: "... cosa fa la Bresso al mattino? Si guarda allo specchio e cosa vede? Vede la Bresso e si è già rovinata la giornata". La battuta si commenta da sola e la dice lunga sulla filosofia del tanga e delle veline che ispira il nostro governo. Quello che lascia estrefatti è che era già stata usata contro un giornalista che non voleva tacere in una conferenza stampa. Cambi ghostwriter e provi a guardarsi in uno specchio.

martedì, marzo 23

Vota Antonio ...

Sicuramente al cardinal Bagnasco interessa molto di più quello che gli italiani fanno a letto che questo (e altri piccoli problemi di ingiustizia, discriminazione, povertà).

lunedì, marzo 22

Numeri e comizi

Problema: “Dato un triangolo isoscele con base di 200 metri e l’altezza di 150 metri, sapendo che in un metro quadro possono starci 4 persone, calcolare quante persone devono portare sulle spalle i 4 che stanno con i piedi per terra per poter raggiungere il milione di persone nel triangolo”.

mercoledì, marzo 17

Tempi moderni

In questi giorni un po’ così non trovo molte ispirazioni per il blog. Seguo e commento quelli degli amici, ma proprio non riesco a concentrarmi. Sarà la primavera, gli uccellini sugli alberi che cinguettano, l’indugiare tra le coltri …
Leggo su un post della Prof che una sua alunna ha collocato la penisola scandinava nel deserto del Sahara e in un post di La noisette che durante il neolitico in Spagna c’erano i turisti. Cu(o)ltura del nostro tempo. Poi apro il giornale e leggo di giocatori che cambiano le regole durante il gioco e si arrabbiano quando gli arbitri se la prendono. Giocatori che tentano di convincere gli arbitri a favorirli prima delle partite. Giornalisti che raccontano balle e, presi con il dito nella marmellata, si difendono come bambini dell’asilo inventando storie incredibili. Ministri che inventano dati per suffragare le loro tesi, ministri che non sanno neppure quando le donne hanno cominciato a votare … Meglio dedicarsi alle passeggiate con il bassotto e fare i complimenti agli alunni di prima: avranno una carriera assicurata.

giovedì, marzo 11

Come siamo moderni ...

Alcuni mesi fa ho aiutato una simpatica, anche se un po’ rompiballe, signora a presentare la domanda di invalidità civile. Certificato del medico curante in dieci minuti, domanda all’ASL da compilare in quattro facciate e dieci minuti di tempo, consegna allo sportello dell’ASL dieci minuti di coda. Fatto. Troppo complicato direte voi. Bene. Provate a leggervi quale procedura telematica deve essere seguita adesso per semplificare le cose. Ci credo che le domande sono diminuite. Secondo me è una mossa del duo bru-monti che in un colpo solo ha raggiunto il risultato di informatizzare la pubblica amministrazione e risparmiare sul bilancio dello stato. Lo so che voi, cari lettori insegnanti, con il cedolino elettronico e le domande di trasferimento on-line ormai siete degli esperti del web, noi poveri mortali invece ...

martedì, marzo 9

Mary* 2 - Il ritorno


C’era chi ne sentiva la mancanza, io no.

venerdì, marzo 5

Lavori in corso

Blogger ha introdotto innovazioni e modificato l’editor, quindi deve fare pratica con il nuovo strumento. Blogger mi ha anche modificato alcuni settaggi generali senza comunicarmelo. Me ne sono accorto perchè in mail mi arrivavano le notifiche di commenti ai post e, scorrendo i post, non leggevo nessun commento. Spero di essere riuscito a rimettere tutto a post(o). Mi scuso pertanto con i miei quattro affezionati lettori, promettendo di riprendere al più presto il lavoro senza combinare i pasticci che sono stati fatti in Lazio e in Lombardia durante la presentazione delle liste dei candidati amministratori. Ho controllato il mio certificato elettorale, la mia carta di identità, la mia autenticazione della firma, ho messo il bollo tondo e anche quello quadrato e, a prova di ogni ricorso, penso di poter essere eletto per continuare ad amministrare il mio blog … scusate, adesso vado a mangiare un panino, tanto le liste le ho già consegnate.

lunedì, marzo 1

Sono superato ...

Una telefonata: “Mi scusi professore, ricorda quando è stata costruita la scuola?”. L’attuale dirigente della mia ex scuola, non avendo ricevuto rapida risposta dall’ufficio tecnico del comune, interpella me, memoria storica della scuola, per rispondere a un questionario ministeriale. Sì, ricordo quando è stata costruita e quando ci è stata consegnata. La mia scuola l’ho vista crescere fisicamente; l’ho vissuta mentre cresceva nelle sperimentazioni; ho visto crescere generazioni di alunni; ho insegnato, spero bene, ai loro figli. Ho visto il degrado di questi ultimi anni e ho deciso che io non ci stavo più. Peccato, ma sono comunque una memoria storica ...