mercoledì, settembre 29

Scherzi da blogger

Blogger mi ha cancellato tutti i commenti dei post. Irrecuperabili. Come cavolo sia successo non lo so. Per fortuna ho salvato tutte le mail di avviso e non ho perso i vari commenti, ma sul blog sono stati completamente azzerati. Ad atri è successo un fatto simile? Antipatico, no? Ora mi impedisce di aggiungere immagini ...

martedì, settembre 28

Primo premio

Ho vinto il primo premio al quiz sul blog di Nocciolina. In verità devo dire che ho vinto facile perché da piccolo, ma già in grado di portare i calzoni lunghi, ero obbligato da mia madre a portare quegli infernali salvapantaloni (quanti ne ho persi). Il premio è bellissimo, ma come tutti i premi è ancora più bello se condiviso. A tutti gli amici comuni un invito: forza con le idee che ci mettiamo tutti insieme per chiedere il post che Nocciolina mi deve. Poi vedremo.

lunedì, settembre 27

Riflessioni ... post-traumatiche

 Non posso guidare, non riesco a camminare ancora per grandi distanze. Provo sulla mia pelle i disagi delle persone meno fortunate che sono costrette a dipendere dalla bontà altrui per usufruire dei diritti più elementari. Un’esperienza traumatica. In questi giorni di convalescenza mi sono accorto di quanto meravigliose siano tutte quelle piccole azioni quotidiane che ritenevo insignificanti e che comincio solo ora ad apprezzare, compreso il piacere di scrive e leggere le piccole cronache di vita quotidiana degli amici. Davvero in questo tempo gli sfoghi, le arrabbiature, gli aneddoti, le paure di tutti gli amici che in rete scrivono mi hanno aiutato a sentirmi meno solo, a sentirmi ancora vivo, L’ho già detto, ma vale la pena di ripeterlo, l’amicizia e l’affetto vanno al di là della vicinanza fisica. Mi mancano solo un po’ i post di Benzinagricola (che sono diventati rari) e quelli dei nani di LGO … a presto.

venerdì, settembre 10

Ritorno ...


 Ancora stampellato, con acciacchi vari e quasi tutto intero sono a casa. Mi sono goduto i meravigliosi temporali notturni sul lago quando la clinica era immersa nel silenzio e nella pace ( alle 20,30 coprifuoco, vista l’età media degli ospiti). Mi sono goduto i massaggi di avvenenti fanciulle che non sfigurerebbero tra i peggiori torturatori al servizio dei dittatori di mezzo mondo (per Benzina: niente pressione alle stelle quindi). Adesso, con calma, mi rifarò dai giorni di astinenza e leggerò piano piano i post arretrati degli amici e cercherò di ricominciare a scrivere. Ancora grazie della vicinanza ...