domenica, marzo 13

Nuovi poveri

"Gli insegnanti sono troppi rispetto al bisogno in Italia, e sono pagati pochissimo proprio perchè sono troppi. Dobbiamo pagarli adeguatamente, ma se cresce il numero all'infinito sono proletarizzati". Parole sueIo non aggiungo nulla perché non non mi sono rimaste parole.
"Proletari di tutte le scuole, unitevi!"

3 commenti:

La prof ha detto...

Poverina, era stanca: ha dovuto chiedere a tutti i manifestanti se erano di destra o di sinistra e se mandavano i figli alle scuola private...
Ha dovuto passare una per una le aule d'Italia per controllare quelle sporche e quelle pulite...
Voglio dire: non avrebbe mai fatto quelle affermazioni se non avesse prima controllato, no?

Anonimo ha detto...

Io mi unisco!!!!Dove ci si trova????
Lilla

il grigio ha detto...

@ Annalisa: poverina, è stanca con tutti quei pensieri che le danno quei professori e quei bidelli ... per non parlare del Grande Incerottato ...

@ Lilla: in sala professori :-)))) Un saluto. Tutto bene?