venerdì, giugno 17

Qualche numero

A bocce ferme vale la pena di prendere in considerazione i numeri. Ai referendum hanno votato il 57% degli aventi diritto (25.500.000) e il 95% (24.225.000) ha espresso il proprio disaccordo con le leggi proposte dal parlamento (in pratica dal governo). 24.225.000 di cittadini italiani hanno detto sì per dire no (siamo complicati sì o no?). Alle elezioni politiche del 2008, dati ministeriali, ha votato l’80% degli aventi diritto e il partito dell’amore, con i suoi alleati, si è beccato il 46 e rotti % dei voti. Fatti due conti 17.700.000 italiani. Sono tanti, ma da qui a dire di essere l’unto del signore ne passa di strada. Così solo per dare un po’ di numeri e di senso all'ultimo voto. Gli italiani si sono svegliati e i politici?

3 commenti:

viviana ha detto...

L'italiano medio lavoratore si alza alle sei e attacca a lavorare tra le 8 e le 9.
Le sedute in parlamento iniziano tra le 10 e le 12 se non di pomeriggio...

No, i politici non si sono ancora svegliati ma è solo un problema di sveglia :-P

La prof ha detto...

Eh... Belli, questi numeri. Da tener presente :-)

'povna ha detto...

Son bei numeri. E fanno sperare, se non nel Parlamento, di certo in noi...! :-)