giovedì, gennaio 10

Pronti ... via



Centodieci imputati sono stati assolti in Cassazione. Saranno innocenti? No, una stampante non ha stampato 120 fogli della motivazione della sentenza e quindi (forse) tutti a casa. Già immagino i genitori che in mancanza di mezza frase sul giudizio di fine anno ricorrono al TAR per annullare la bocciatura del pargolo. Vero che la forma è sostanza, ma qui siamo al ridicolo e non oso immaginare (essendomi occupato in passato di programmi per la stampa delle schede) cosa potrà accadere durante il processo di informatizzazione generalizzata della valutazione e delle procedure burocratiche. Soprattutto nella scuola primaria e in quella secondaria di primo grado, dove mancano anche le risorse per le attività didattiche normali.

1 commento:

La prof ha detto...

Ah, ma che disfattista...
Perché, nella tua vecchia scuola non sono attrezzati per una cosa del genere?
Ma basta chiedere al Ministero, no?