mercoledì, giugno 12

Una valigetta di cartone.

 

Forse è il caldo che è tornato e che non gradisco, forse è il mondo che mi sta attorno e quello che leggo sui giornali tutti i giorni, forse è solo un momento così ... Ho deciso di tornare indietro e sistemare le vecchie fotografie che sono disordinate in una vecchia valigetta di cartone pressato che usavo all'asilo (allora non si chiamava scuola d'infanzia). Adesso sono diverso, i capelli sono scesi, non li ho più in testa ma in compenso ho la barba e non mi fa più compagnia un gigantesco pastore belga (quando ero in un lontano paese del Nord), ma un simpatico bassotto. Si vede che le dimensioni di cani e padroni sono inversamente proporzionali. Beh, per adesso pensiamo ai cani, poi vedremo.


giovedì, giugno 6

Signora mia ...


Sono tempi incerti. C'è chi dice che non esistono più destra e sinistra, che i politici sono tutti fatti della stessa pasta. Chi afferma che le stagioni non sono più quelle di una volta e, signora mia mi lasci dire, anche la gente non è più la stessa. Non parliamo degli insegnanti e dei loro alunni poi ... Certo i tempi che viviamo non sono propriamente dei migliori ma, per le previsioni del tempo, possiedo uno strumento perfetto che non tradisce mai: il bassottometro.
Se il bassotto la mattina resta sul divano anche se c'è il sole sicuramente farà brutto e se invece si fionda nel prato anche se è nuvolo arriverà il sole.
Bassotto dice che l'estate è arrivata.